Decorare casa con gli elementi d’arredo

Decorare casa con gli elementi d’arredo

Come decorare casa con gli elementi d’arredo

L’arredamento è la prima cosa che salta all’occhio entrando in una casa e l’oggettistica dice molto sulla personalità di chi vi abita.

Personalizzare la casa con elementi d’arredo è un modo alternativo per cambiare look senza dover stravolgere completamente l’arredamento e, soprattutto, per rendere l’ambiente accogliente con pochi e semplici tocchi. Inoltre, ciò consente di essere al passo con le stagioni optando per i colori del momento e nessuno vieta che possa poi risultare un passatempo divertente.

Se sei alla ricerca di idee per i complementi d’arredo, ecco alcuni spunti da cui prendere ispirazione!

I vasi, con un po’ di fantasia e con il giusto posizionamento, possono diventare un super elemento d’arredo.

Disponibili sul mercato in diverse forme e colori, puoi riempirli con fiori secchi che non necessitano di cure e regalano allo spazio un tocco vintage ma di tendenza.

I vasi vanno posizionati dove non creano intralcio al passaggio ma, anzi, dove spiccano e possono essere ammirati; sarebbe ideale uno spazio ben illuminato poiché questo consente di mettere in risalto forme e colori. Consigliamo di posizionarli quindi in open space o ampie camere, evitando corridoi o spazi stretti.

Decorare ogni stanza con un vaso particolare conferisce all’ambiente un’atmosfera vissuta.

Il tappeto è forse l’elemento d’arredo più diffuso, ed è in grado di rendere ogni spazio caldo e accogliente.

Prima di scegliere forma, colore e materiale, è importante riflettere sulle dimensioni, considerando che non deve essere troppo grande perché appesantirebbe lo spazio né troppo piccolo perché risulterebbe uno zerbino e rischierebbe di non essere valorizzato.

In maniera strategica, puoi utilizzarlo anche per separare i diversi spazi della casa, come il salotto dalla cucina, il bagno dalla camera da letto, etc.

In commercio se ne trovano di tantissime forme e colori, l’importante è coordinarlo al resto dell’ambiente; se lo spazio è piccolo o scuro puoi optare per colori chiari e luminosi; viceversa, se lo spazio è grande o poco luminoso, puoi scegliere colori scuri.

Se ti piacciono i colori e lo stile eccentrico, opta per tappeti a fantasie; se invece preferisci uno stile semplice, opta per tappeti a tinta unita.

Con i piatti si possono creare eleganti composizioni non solo da appoggiare ai mobili ma anche, in maniera più originale, da appendere al muro.

In quest’ultimo caso, concentrati su uno spazio specifico della parete; per uno stile ordinato puoi seguire uno schema che consente di comporre linee rette o griglie, mentre per un stile meno ordinario è possibile optare per composizioni libere con piatti di diametro diverso tra loro.

Inoltre, una parete colorata renderà il lavoro finale più caratteristico e metterà maggiormente in risalto la composizione finale. Al contrario, se i piatti sono molto colorati e differenti tra loro, consigliamo una parete bianca o di un colore neutro per evitare un effetto troppo carico.

Oltre i piatti, anche quadri, cornici ed addirittura utensili per la cucina possono essere utilizzati in questo modo come oggetti d’arredo.

Insomma: libera la tua fantasia e scegli gli oggetti che fanno più al caso tuo.

Puoi visionare la nostra selezione di oggettistica, tappeti ed accessori decorativi sul nostro shop online www.lacasaitaliana.com o scriverci su info@lciretail.it o inviaci un messaggio sulla nostra pagina Facebook La Casa Italiana e saremo felici di aiutarti a scegliere i complementi d’arredo più adatte a te!