Come arredare la prima casa: tutti i consigli

Come arredare la prima casa: tutti i consigli

Arredare la prima casa è uno dei momenti più importanti nella vita di ognuno di noi. Scegliere come personalizzare una casa vuol dire decidere gli spazi, i colori e lo stile di quello che diventerà il nostro rifugio.

Con qualche piccolo consiglio arredare casa può trasformarsi in un momento divertente, sia che tu abbia deciso di acquistare una casa da solo o in coppia.

Ecco tutti i consigli per iniziare ad arredare casa da zero con creatività e stile.

Arredare casa: quello che devi sapere prima di iniziare

L’arredo della prima casa è un’attività impegnativa, ma che può diventare stimolante se presa con il giusto spirito. Questa è infatti l’occasione per dare vita a un ambiente nuovo con il tuo carattere e personalità.

Se compi questo passo da solo, avrai senza dubbio più responsabilità sulle tue spalle, ma avrai il massimo della libertà su ogni scelta che dovrai prendere. Invece, se stai vivendo questo momento in coppia, sarà molto piacevole condividere idee e ispirazioni per la casa e dare vita al vostro nido d’amore.

Il primo consiglio è quello di fissare un budget per l’arredo casa. Una volta fissata una cifra di riferimento, prova a capire quanto spendere per ogni ambiente di casa che devi arredare.
Il budget per arredare non sarà ovviamente definitivo, ma serve ad affrontare gli acquisti con razionalità.

Non esiste un budget giusto: oltre a considerare le proprie possibilità, è necessario ricordarsi che l’arredamento di qualità ha sì un prezzo maggiore, ma anche la sicurezza che duri per molti anni.

Valuta quindi su quali ambienti ha senso risparmiare e su quali invece ti conviene fare uno sforzo maggiore che ti evitino però brutte sorprese in futuro. Definito questo, sei pronto a partire!

I consigli per l’arredo della casa

Per prima cosa, considera gli spazi che devi arredare. Questo ti aiuterà a capire come progettare l’arredamento della casa e organizzare i lavori.

Quando la casa è vuota, è più facile decidere come disporre i mobili, dove mettere il divano, che tipo di librerie scegliere e come sistemare tutto l’arredamento.

Ma il primo step è quello di definire uno stile che crei coerenza estetica nella casa: prendendo ispirazione da tutti gli stili arredi di moda, puoi definire ogni ambiente e valorizzare così la tua casa.

Puoi scegliere per esempio di utilizzare colori per le pareti simili in ogni stanza, così da creare continuità, oppure materiali uguali per mobili e complementi d’arredo. Se hai una casa molto grande, puoi scegliere di personalizzare ogni ambiente con uno stile diverso, ma attenzione a non esagerare: ricorda che la tua casa deve risultare ospitale e mettere i tuoi invitati a proprio agio.

Il consiglio è quello di iniziare dalla cucina, uno dei luoghi più importanti della casa. Le soluzioni per arredare la cucina sono molteplici: tutto dipende dallo spazio che hai a disposizione.

Dalle soluzioni tradizionali, come la cucina lineare che sfrutta la presenza di una parete lunga per la disposizione dei mobili, a quella angolare o con isola, l’ideale per creare un ambiente raccolto e accogliente.

Per l’arredo della cucina ti consigliamo di rivolgerti a un consulente che ti suggerisca la soluzione migliore per i tuoi spazi assicurandoti un ambiente bello ma soprattutto funzionale.

Arredo casa: l’importanza di ogni ambiente

Se la cucina è uno degli ambienti più importanti della casa, la zona living è forse quello più esposto agli occhi di chi ci viene a trovare. Per questo, sapere come arredare il soggiorno è fondamentale per avere una casa ricca di stile e perfetta per invitare amici e parenti.

Che tu sia per un soggiorno moderno, contemporaneo, tradizionale o minimal, gli elementi fondamentali che non possono mancare sono il divano, il tavolo, una soluzione per disporre i libri e uno spazio ben integrato all’arredamento per la televisione.

Per la scelta dei mobili, tutto dipende dallo stile che hai individuato per la tua casa. L’unico consiglio che possiamo darti è quello di optare per un arredamento chiaro se il soggiorno è piccolo, così da rendere più arioso l’ambiente.

Anche l’acquisto del divano è molto importante nell’arredo della prima casa: i modelli in commercio sono davvero tanti, ma la scelta dipende da come ti piace vivere la zona living.

Hai spesso amici a casa? Meglio un divano angolare spazioso. Ami guardare le serie tv da solo? Un modello con chaise longue potrà fare sicuramente al caso tuo. Sei un lettore incallito mentre il tuo partner non riesce a spegnere la televisione? Creati un angolo di relax con una poltrona tutta per te e aggiungi un divano a due posti vicino la

Nell’arredo del soggiorno non dimenticarti di valorizzare la luminosità della stanza. Un valido aiuto per calibrare la luce naturale della zona living ti può arrivare dall’acquisto di tende in linea con la tua casa. A seconda dell’ampiezza delle finestre e della stanza, puoi scegliere il modello giusto per ogni ambiente.

Come arredare con stile la prima casa

Una volta completata la zona giorno, puoi passare all’arredo della zona notte. La camera da letto è il luogo del riposo e della privacy, bisogna curarne ogni dettaglio.

Gli elementi da cui partire e che condizioneranno il resto dell’arredamento della camera da letto sono il letto matrimoniale e l’armadio. Si tratta infatti di due complementi d’arredo ingombranti ma anche fondamentali per rendere funzionale l’ambiente.

Intorno al letto matrimoniale si svilupperà tutto lo stile della camera: sceglilo con attenzione senza lasciarti prendere dalla moda del momento. Pensa allo spazio che hai a disposizione: potrebbe essere utile acquistare un letto con contenitore o con cassetti incorporati, per ricavare più spazio per la biancheria da letto.

Per realizzare una camera da letto organizzata e funzionale, insieme al letto matrimoniale è fondamentale scegliere l’armadio. L’opzione con ante scorrevoli o battenti dipende dalle dimensioni della stanza: il primo modello è la soluzione giusta per una camera piccola, mentre il secondo valorizzerà ancora di più un ambiente di grandi dimensioni.

Nel caso di una camera piccola, il consiglio è quello di scegliere un armadio con le ante a specchio: oltre ad avere una soluzione “due in uno” salva-spazio, lo specchio è un ottimo espediente per allargare la stanza.

Arredo casa: la biancheria da acquistare per la prima casa

L’arredo della prima casa comprende anche l’acquisto di tutti gli indispensabili in cucina, soggiorno, bagno e camera da letto.
Tutto quello che serve a rendere la casa accogliente e funzionale per la vita di tutti i giorni.
Per la cucina, dovrai acquistare stoviglie, barattoli e contenitori per conservare il cibo, ma anche pentole, pirofile e gli utensili per cucinare.

Non dimenticarti anche tutta la biancheria per la cucina: asciugapiatti, tovaglie, grembiuli. Non possono mancare neanche i tappeti per la cucina e le tendine.

Anche per il bagno, sarà necessaria una spesa iniziale consistente di biancheria per il bagno: almeno 3 set di asciugamani, 1 accappatoio per ciascuno, 1 set di lavette per gli ospiti, tappetini per il bagno e teli doccia.

Passando al soggiorno, dovrai prevedere l’acquisto di almeno 2 copridivani e cuscini per arredare la zona living. In soggiorno è fondamentale l’acquisto di tende che valorizzino la luminosità della stanza.

La stanza che richiede più biancheria è senza dubbio la camera da letto. La biancheria da letto non è solo utile, ma serve anche ad arredare la stanza con stile e creatività.
Saranno necessarie almeno 3 parure di lenzuola per il letto, 2 copripiumini, 1 piumino, 1 trapunta, 2 copriletti.

Ma non solo: sarà necessario anche l’acquisto di biancheria per la protezione letto come coprimaterasso, coprirete, copriguanciale.

Ecco tutti i consigli per arredare la prima casa, così da organizzare meglio le attività e pianificare le spese senza avere brutte sorprese… Non resta che iniziare!